Seggi alla Camera: 340 centrosinistra, 124 centrodestra, 108 Movimento 5 Stelle

montecitorio
Parlamento italiano (getty images)

Vittoria risicata alla Camera dei Deputati per la coalizione di centrosinistra che con il 29,54% dei voti riesce ad ottenere il premio di maggioranza, conquistando 340 seggi. Il centrodestra, con il 29,18%, ottiene 124 seggi. Il Movimento 5 Stelle, primo partito d’Italia con il 25,55% dei voti, conquista 108 seggi. Indietro la coalizione centrista di Monti, che con il 10,56% ottiene 45 seggi, ma il partito di Gianfranco Fini Futuro e Libertà non entra alla Camera. Rimangono fuori dalla Camera anche Rivoluzione Civile di Antonio Ingroia, Fare per Fermare il declino di Oscar Giannino e la lista dei Radicali Amnistia Giustizia e Libertà, tutti abbondantemente sotto al soglia di sbarramento del 4%.

I seggi della Camera così attribuiti:

Centrosinsitra
Partito Democratico 292
Sinistra ecologia e libertà 37
Centro Democratico 6
SVP 5
Totale coalizione 340

Centrodestra
Partito delle libertà 97
Lega Nord 18
Fratello d’Italia 9
(Altri: La Destra, Grande Sud MPA, MIR, Partito Pensionati, Intesa Popolare, Lieri per una Italia equa: nessun seggio)
Totale coalizione 124

Centro
Scelta Civica con Monti per l’Italia 37
Unione di Centro 8
Futuro e Libertà nessuno
Totale coalizione 45

Movimento 5 Stelle 108

Alla Camera hanno votato 35.271.540 di elettori su 46.906.343, il 75,19%. Al centrosinistra sono andati 10.047.507 voti, al centrodestra 9.923.100 voti, al Movimento 5 Stelle 8.688.545, alla coalizione di Monti 3.591.560 voti, di cui 2.823.814 a Scelta Civica (8,30%). La Lega Nord ha preso 1.390.156 voti (4,08%), Sel 1.090.802 (3,20%), Udc 608.292 (1,78%), Fli 159.454 (0,46%), Fratelli d’Italia 666.001 voti (1,95%), Rivoluzione Civile 765.054 voti (2,24%), Fare per Fermare il declino 380.937 voti (1,12%).

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan