Afghanistan: due militari italiani feriti per l’esplosione di un ordigno

Soldati italiani a Herat, Afghanistan (REZA SHIRMOHAMMADI/AFP/Getty Images)

Oggi in Afghanistan due militari italiani sono rimasti feriti da un ordigno rudimentale ied esploso al passaggio del loro convoglio. Il fatto è accaduto alle ore 8.50 locali (le 5.20 italiane) lungo la strada che collega Bala Baluk a Shewan, nella provincia di Farah, nel sud-ovest dell’Afghanistan. L’esplosione dell’ordigno ha investito un blindato lince, che si è ribaltato, provocando il ferimento di anche di un interprete afghano

I tre feriti, trasportati all’ospedale americano di Farah, non sono gravi.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan