Rogo alla Città della Scienza, Carlo Rubbia lancia Comitato per ricostruirla

Carlo Rubbia (Getty Images)

Il premio Nobel per la fisica, Carlo Rubbia, ha proposto oggi un comitato per la ricostruzione della Città della Scienza, dicendosi “profondamente colpito da questo evento drammatico e desidero esprimere la mia solidarietà fraterna a Vittorio Silvestrini e a tutti i lavoratori della Città della Scienza”. Nel messaggio di solidarietà, rivolto a Silvestrini, presidente della Città della Scienza, Rubbia ha aggiunto: “Ho deciso di lanciare oggi un comitato di sostegno per aiutare Silvestrini e tutti gli abitanti della Città della Scienza che attraverso lo straordinario lavoro ivi svolto sono molto più numerosi dei suoi dipendenti, il cui lavoro e impegno ammirevoli hanno varcato le mura che oggi non esistono più”.

Ha affermato ancora Rubbia: “Una città della scienza per definizione non ha limiti e non ha frontiere, il pensiero scientifico è un pensiero di apertura e di progresso ed è particolarmente in periodi di crisi e di debolezza che le risorse razionali e costruttive si devono mettere al servizio della società. Mi auguro che Vittorio Silvestrini mantenga il coraggio, l’entusiasmo e la lungimiranza che hanno caratterizzato il suo operato fino ad oggi e che dalle ceneri possa presto rinascere una nuova e più vigorosa realtà. È possibile che entro qualche anno la Città della Scienza risorga dalle ceneri: un grande movimento civile si può mobilitare intorno a questa importante sfida sulla via della conoscenza e del progresso”.

 

Redazione online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *