Inghilterra: la regina Elisabetta diserta per motivi di salute la cerimonia del Commonwealth

La Regina Elisabetta II (Getty Images)

L’ottantaseienne regina Elisabetta II ha disertato oggi il giorno dedicato alle celebrazioni del Commonwealth a causa di una malattia. L’assenza della monarca all’importante ricorrenza arriva dopo la diserzione di una visita in Italia programmata per la scorsa settimana e successivamente al ricovero della stessa regina presso un ospedale londinese, avvenuto il 3 marzo scorso.

Secondo quanto riferiscono alcune testate britanniche, il ricovero di Elisabetta II si è reso necessario dopo che la sovrana, ormai in là con l’età, ha presentato sintomi riconducibili a una gastroenterite, con conseguente infiammazione dello stomaco e dell’intestino.

La regina era stata rilasciata il giorno seguente, il 4 marzo.

Secondo fonti interne di Buckingham Palace, i problemi di salute della monarca non sarebbero seri e un comunicato diffuso dagli uffici dello stesso palazzo reale ha fatto sapere che nel corso della serata la regina parteciperà all’accoglienza presso Marlbrough House degli ufficiali del Commonwealth.

Più che sulle condizioni di salute di Elisabetta, alcuni organi di stampa come la Cnn si stanno interrogando sulla sua linea politica. La nuova carta del Commonwealth, stilata lo scorso dicembre, fa riferimento infatti all’assenza totale di discriminazione nei confronti di differenze di genere, di religione e di orientamento sessuale. Nonostante la regina abbia sottoscritto la carta, alcuni sostengono che il recente varo di una norma che in Inghilterra introduce il matrimonio omosessuale e amplia il ventaglio di diritti per gay e lesbiche non sia completamente appoggiato dalla casa reale.

 

Redazione online