Vertice Ecofin, Van Rompuy: “Italia in crescita”. Decine di manifestanti fermati dalla polizia

Herman Van Rompuy (Getty Images)

Il presidente del Consiglio Mario Monti ha affermato, arrivando a Bruxelles, per il vertice Ecofin dell’Unione Europea, che al centro del proprio intervento ci sarà il futuro scenario politico italiano: “Parlerò invitandoli a riflettere in positivo o in negativo sul caso italiano perché si presta a riflessioni più generali”. Monti ha anche detto di essere sicuro che “saremo ascoltati, oggi e mi auguro anche in futuro, perché l’Italia ha dimostrato nei fatti una straordinaria fiducia nell’Europa, e ha saputo ritrovare l’equilibrio nella sua finanza pubblica”.

Sulla situazione italiana è intervenuto anche il presidente del consiglio dell’Unione Europea, Herman Van Rompuy, che ha considerato: “Se l’Italia continua nella direzione di questi ultimi mesi, ha tutte le chance per ritornare al suo legittimo posto nella zona euro”. Ha detto ancora Van Rompuy: “Ci troviamo in un contesto diverso da quello di ottobre. Anche se il peggio della crisi finanziaria è alle spalle, c’é ancora molta strada da fare per la crescita e l’occupazione. Per questo come Ue abbiamo una strategia a quattro gambe, che devono funzionare tutte allo stesso tempo”.

Intanto, gli attivisti di #occupytroika hanno annunciato di aver occupato la sede della direzione generale degli affari finanziari della commissione europea. Poco dopo, secondo quanto riportato dal sito di mediattivismo Global project, “il reparto celere con decine di uomini circonda la sede centrale della commissione europea degli affari finanziari occupata dagli attivisti di europeanspring”. All’uscita dall’edificio, i manifestanti sono stati fermati, in questo momento “il Legal Team sta cercando di capire quale sarà il trattamento per i fermati”.

 

Redazione online