Nba, Miami a quota 25 vittorie consecutive. Sconfitta a sorpresa per i Lakers

Basket (getty images)

I Miami Heat non sembrano intenzionati a voler interrompere la loro striscia di vittorie consecutive, che ormai è arrivata a quota 25. Nella scorsa notte Nba, la franchigia della Florida ha liquidato i Detroit Piston per 103-89, grazie anche ai 29 punti, 8 rimbalzi e 8 assist messi a referto dal solito LeBron James. Vittoria anche per la seconda forza della Eastern Conference: gli Indiana Pacers si sono imposti sui Milwaukee Bucks con un netto 102-78. Vittoria anche per i New York Knicks, che hanno risolto la pratica Toronto Raptors per 99-94 grazie al ritorno di Carmelo Anthony, autore di 37 punti che hanno reso inutili i 35 messi a segno da Anderson. Sconfitta pesante per i Boston Celtics, rimediata nella trasferta di Dallas per 104-94.

Sul versante Ovest, i San Antonio Spurs hanno superato nei tempi supplementari gli Utah Jazz (104-97), godendosi anche la doppia doppia di Tim Duncan: 19 punti e 16 rimbalzi. Vittoria anche per la seconda forza della Western Conference: gli Oklahoma City Thunder hanno regolato gli Orlando Magic per 97-89. Sconfitta a sorpresa, invece, per i Los Angeles Lakers, che tra le mura amiche dello Staple Center si sono arresi sul 103-100 contro i Washington Wizards. Sconfitta inaspettata anche per i Memphis Grizzlies, rimediata nella trasferta di New Orleans con il punteggio di 90-83. Nessun problema per gli Houston Rockets del “barba” Harden (20 punti), che hanno spazzato via i Cleveland Cavs per 116-78. Infine, i Portland Trail Blazers si sono imposti nella trasferta di Atlanta per 104-93 e i Minnesota Timberwolves hanno liquidato i Phoenix Suns per 117-86.

 

Redazione Online