Livorno: diciannovenne strangolata ritrovata in un uliveto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:17
Carabiniere al lavoro (getty images)

Una scoperta agghiacciante è stata fatta oggi alle porte di Livorno, dove il corpo senza vita di una ragazza di soli diciannove anni è stato ritrovato in giornata. Il triste e macabro rinvenimento è stato fatto in un uliveto di Castagneto Carducci ad opera di un residente del luogo che, passando, si è trovato di fronte il cadavere.

Una volta che sono intervenuti i carabinieri, le indagini hanno portato a una tempestiva identificazione. La ragazza è risultata essere una giovane che abitava in zona e la cui scomparsa era stata segnalata il 22 aprile scorso. Secondo i primi accertamenti, sul cadavere della ragazza – barista in un locale dei dintorni di Castagneto – sarebbe stata strangolata.

 

Redazione online