Allarme della Protezione Civile: nuovo tempo instabile in Emilia-Romagna

Pioggia (Foto: CLAUDIO GIOVANNINI/AFP/Getty Images)

La Protezione civile regionale ha previsto, per la giornata di domani, una nuova giornata di cattive condizioni meteorologiche in Emilia-Romagna; in particolare sono previsti vento, pioggia e temporali sono annunciati tra oggi e domani sulle pianure di Forlì, Ravenna, Bologna e Ferrara. Mette ancora in evidenza la Protezione civile non sono da escludere “piene improvvise di corsi d’acqua minori e tracimazioni di canali” ovvero “fenomeni di allagamento per incapacita’ di smaltimento del reticolo idrografico minore”.

La nota sottolinea poi come “può verificarsi localmente l’interruzione della circolazione stradale e ferroviaria, a seguito di caduta alberi, segnaletica stradale e pubblicitaria, intasamento della rete di raccolta e smaltimento delle acque. Può risultare pericolosa la circolazione stradale per particolari categorie di veicoli quali mezzi telonati, roulotte, autocaravan, per presenza di oggetti di varia natura, rami, fogliame, trasportati dal vento”.

Fanno discutere intanto le parole del presidente del Veneto, Zaia, che ha invitato i meteorologi a “oscurare le previsioni sul Veneto”. Ha proseguito l’esponente leghista: “Vista l’impossibilità di avere previsioni certe e la non disponibilità degli esperti a dichiarare la percentuale di errore nelle loro previsioni, per il Veneto dovremmo arrivare ad un accordo in base al quale nei bollettini meteorologici la regione stessa sia oscurata”.

Redazione online