Croazia, elezioni amministrative: quattro città al ballottaggio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:32
Cittadini al seggio a Zagabria, Croazia (Getty images)

Le elezioni amministrative che si sono svolte in quattro importanti città croate sono rimandate al ballottaggio che si terrà il prossimo 2 giugno.
Infatti, stando a quanto riporta l’Agi, sebbene i risultati delle elezioni amministrative non siano ancora ancora definitivi, i dati parziali diffusioni ieri sera, confermerebbero che nessun candidato ha ottenuto oltre il 50% dei voti.
Tra le città che andranno al ballottaggio: la capitale Zagabria, Split (Spalato), Rijeka (Fiume) e Osijek.
I risultati delle amministrative sono una prova per il consenso al governo croato di centro-sinistra che ha dovuto adottare in questi ultimi mesi una politica di austerità per fronteggiare la crisi economica. Si teme per Zagabria, dove il Partito social-democratico (SPD) attualmente in carica ha candidato l’attuale ministro della Sanità Rajko Ostjic.

Redazione