Nigeria: scontro a fuoco tra esercito e miliziani di Boko Haram, morti 14 terroristi

Controlli della polizia nel nord-est della Nigeria, dove opera il gruppo terrorista islamico di Boko Haram (Foto:PIUS UTOMI EKPEI/AFP/Getty Images)

Continua la repressione dell’esercito nigeriano nei confronti dei miliziani del gruppo terroristico islamico di Boko Haram. Ieri quattordici terroristi sono stati uccisi in uno scontro a fuoco in cui hanno perso la vita anche tre soldati dell’esercito. Le operazioni contro i miliziani sono state condotte nel Nord-Est della Nigeria, la zona del Paese dove il gruppo integralista islamico ha colpito più volte negli ultimi anni, con diversi attentati nei confronti dei cristiani.

La notizia dell’uccisione dei terroristi, insieme all’arresto di venti di loro, è stata data dal Ministero della Difesa nigeriano.

Redazione