Marek Hamsik, rinnovo a vita con il Napoli: prolungamento fino al 2018

Hamsik Cavani e Pandev (Getty Images)

Marek Hamsik bandiera azzurra. Il centrocampista slovacco potrebbe diventare a tutti gli effetti lo “Javier Zanett” del Napoli. L’ultimo rinnovo è stato fatto nel 2011 con un prolungamento fino al  2016. Aumento di ingaggio a 2,2 milioni di euro, contro gli 1,2 che guadagnava prima.

Senza alcun lamento e senza voler “bussare” a denari – riporta tuttonapoli.net –  il centrocampista ha anzi investito tutto sulla maglia azzurra. Leader in campo e fuori, rendimento eccezionale, ma soprattutto parole da calciatore che vuole rimanere a Napoli e crescere assieme alla squadra azzurra. «Io a Napoli ci sto benissimo, come giocatore e come persona – ha detto Hamsik appena un paio di giorni fa – voglio raggiungere traguardi importanti con questa maglia e migliorare con loro. Non ho intenzione di andare via». Hamsik aveva anche provato a trattenere Mazzarri sulla panchina: «Qui c’è un grande progetto, si possono ottenere risultati importanti, ma quando si prendono delle decisioni personali non c’è niente da fare». E chissà che lo slovacco non voglia fare la stessa cosa con Edinson Cavani. Magari un tentativo per convincere il compagno di squadra ed amico lo ha fatto già. Intanto per lui si prospetta un altro rinnovo contrattuale: non c’è stata alcuna richiesta, ma Hamsik qualcosa si aspetta, e sarà sicuramente accontentato.

De Laurentiis – continua tuttonapoli.net –  intende per prima cosa premiarlo, sia per il suo rendimento di alta scuola per l’attaccamento che ha sempre dimostrato al Napoli (e in questi anni, coi Lavezzi, Mazzarri e volendo anche Cavani non è poco), ma soprattutto vuole blindare ancora il centrocampista, considerato il vero gioiello della squadra azzurra. Per lui si prospetta, quindi, un rinnovo fino al 2018, con un “ritocco” consistente all’ingaggio, che dovrebbe arrivare ad almeno tre milioni di euro. Quindi, stando alle direttive attuali si “sforerebbe” il salary cap, ma non è escluso che De Laurentiis già da questa estate innalzerà il monte ingaggi della squadra partenopea.

Redazione online