Metropolitana di Mosca: ancora disagi dopo l’incendio di ieri

Un vigile del fuoco davanti all'ingresso della metropolitana di Mosca (Foto: YURI KADOBNOV/AFP/Getty Images)

Nonostante siano trascorse più di 24 ore dall’incendio che ieri mattina si è verificato in un tunnel della metropolitana di Mosca, lungo la linea rossa Sokolniceskaia, disagi e ritardi affliggono ancora il traffico dei treni sulla linea più antica della metropolitana della capitale russa. L’incendio era scoppiato durante l’ora di punta mattutina tra le stazioni di Okhotni Riad e Biblioteka Lenin, a causa di un cavo dell’alta tensione che aveva preso fuoco. Le fiamme sono state subito domate dai vigili del fuoco, ma molte persone sono rimaste intossicate dal fumo. Dalla metropolitana sono state evacuate 4.500 persone.

Le persone che con sintomi di intossicazione da monossido di carbonio sono state 81, tra queste 19 sono state ricoverate, di cui quattro in terapia intensiva.

Sull’incidente, che sembra dovuto a motivi tecnici, è stata aperta un’inchiesta.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan