Formia: turisti indifferenti davanti a cadavere in spiaggia

Cadavere in spiaggia a Formia

Aveva 78 anni ed è deceduta a causa di un malore mentre si bagnava nel mare di Formia (provincia di Latina). Di origini russe, la donna era stata recuperata cadavere tra le acque dai soccorritori. Il suo corpo era stato sistemato sotto un telo sul bagnasciuga della spiaggia di Formia in attesa di essere trasportato in obitorio.

Ciò che ha scandalizzato di questa triste vicenda è stata la reazione, documentata da alcune fotografie, dei bagnanti della località laziale i quale, nell’indifferenza, hanno continuato a svolgere le proprie attività. Mentre il corpo senza vita della donna era riverso a terra ricoperto solo dal telo bianco, i turisti sono stati immortalati mentre giocavano a racchettoni o amoreggiavano.

La notizia ha fatto il giro del web.

 

Redazione online