G8, conferenza stampa UE-Obama: “Accordo transatlantico per crescita occupazionale”

Barroso e Van Rompuy in conferenza stampa (Getty Images)

Si è appena conclusa la conferenza stampa congiunta che ha coinvolto il presidente della Commissione Europea, José Manuel Barroso, il presidente Usa Barack Obama e il presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy, all’interno del G8 che si sta svolgendo nella località di Lough Erne, in Irlanda del Nord. Ha esordito Barroso: “Occorre risolvere i nodi che hanno costituito barriere commerciali tra le due parti dell’Atlantico. I negoziati non sono stati facili ma dobbiamo andare avanti perché è una scommessa che dobbiamo vincere”.

Per il presidente degli Stati Uniti d’America, Barack Obama, gli obiettivi sono due: “la promozione della crescita occupazionale e il rapporto di libero scambio tra Usa e Unione Europea”. Ha aggiunto Obama: “La nostra è la relazione più solida del mondo e grazie a questo accordo si potranno creare tredici milioni di posti di lavoro su entrambe le sponde dell’Atlantico”.

Ha concluso Obama: “Sono completamente a sostegno di questo accordo. I punti delicati ci sono perché è coinvolta anche la politica, non è un accordo meramente economico, ma l’obiettivo finale è importante”.

Per ultimo è intervenuto Herman Van Rompuy, che ha sottolineato: “E’ fondamentale percorrere questa strada insieme a uno dei partner più solidi che abbiamo. Ovviamente non si possono creare posti di lavoro senza prospettive, a questo serve la partnership con gli Usa.

Ha infine spiegato Van Rompuy: “Ci saranno benefici, condividiamo lo stesso approccio, ma i negoziati servono soprattutto per delineare un nuovo programma economico”.

Redazione online