Ciclismo, parte oggi il 100° Tour de France

Chris Froome (getty images)

 

Parte oggi dalla Corsica la centesima edizione del Tour de France. Edizione importante questa proprio perchè è la numero 100. Grande assente Bradley Wiggins, che lo scorso anno vinse la Grande Boucle, a causa dell’infortunio al Giro d’Italia dal quale non si è ancora ripreso. Grande favorito è quindi il keniota naturalizzato britannico Chris Fromme, del Team Sky, ex gregario proprio di Wiggins che l’anno scorso al Tour diede l’impressione di averne molto di più rispetto al suo capitano. A tallonarlo c’è sicuramente Alberto Contador, che parte dietro, ma vorrebbe arrivare davanti. Tra i ciclisti da tenere d’occhio anche l’eterno Cadel Evans, Andy Schleck, dato per fuori forma, orfano del fratello Frank squalificato per doping, Joaquim Rodriguez, Valverde, Hesjedal, Gesink e Van den Broeck. Quindi le nuove leve Van Garderen e Andrew Talansky, Rolland e Thibaut Pinot. E gli italiani? Sempre meno, con Nibali a casa, e con Cunego e Moreno Moser a caccia di tappe. Arrivo in volata oggi con Mark Cavendish super favorito per la conquista della prima maglia gialla.

Marco Orrù