Disoccupazione, nuovo record a maggio: 12,2% il tasso dei senza lavoro

Annunci di lavoro in Italia (Foto: CONTROLUCE/AFP/GettyImages)

Non si arresta la disoccupazione in Italia. Il tasso dei senza lavoro continua la sua impennata e se ad aprile scorso aveva toccato la soglia d’allarme del 12%, a maggio l’ha superata, arrivando al 12,2%. Si tratta di un nuovo massimo storico dall’inizio delle serie mensili, nel gennaio 2004, e da quello delle trimestrali, dal primo trimestre del 1977. Sono i dati, destagionalizzati e provvisori, comunicati dall’Istat. Il tasso di disoccupazione di maggio 2013 aumenta dello 0,2% rispetto al precedente mese di aprile e dell’1,8% su base annua, rispetto a maggio del 2012.

La disoccupazione maschile sale all’11,5%, quella femminile al 13,2%. Scende invece la disoccupazione giovanile (15-24 anni), che a maggio è al 38,5%, in calo dell’1,3% rispetto ad aprile, ma cresce del 2,9% su base annua.

Il numero dei disoccupati in Italia è di 3 milioni e 140 mila persone, con incremento dell’1,8% rispetto ad aprile 2013 (56mila in più) e del 18,1% su base annua, con l’aumento record di 480mila disoccupati.

Per quanto riguarda il tasso di inattività, per le persone dai 15 ai 64 anni, questo è in calo dello 0,1% su base mensile e dello 0,3% su base annua, attestandosi a maggio al 36,1%.

Eusostat ha comunicato che il tasso di disoccupazione nei Paesi della zona Euro è salito al 12,1%. La disoccupazione in Italia supera dunque la media dell’Eurozona.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan