Scontro fatale sulla “statale maledetta” 596 dei Cairoli: Robbio Lomellina in lutto per Anna

Ambulanza

Robbio Lomellina è un paese in lutto per la scomparsa di Anna Milanino, 33 anni, impiegata molto conosciuta e apprezzata nella cittadina lomellina. A portarla via poco prima delle 8,30 di ieri mattina è stato un terribile incidente stradale del quale è rimasta vittima, avvenuto lungo la ex strada statale 596 dei Cairoli in territorio di Robbio.

La Fiat Uno rossa di Anna stava procedendo verso Mortara quando, all’altezza dell’incrocio con la provinciale che collega Nicorvo a Castelnovetto, è spuntato un furgone Fiat Iveco della ditta Maar, al volante del quale si trovava un ragazzo di 28 anni domiciliato a  Nicorvo.

Gli agenti della Polizia locale, che sono intervenuti sul posto, stanno ancora accertando le cause della tragedia. Impatto tremendo e fatale per Anna. Non c’è stato nulla da fare nonostante l’allarme è stato immediato e sul posto è arrivato il personale del 118 con l’ aiuto dell’elisoccorso. Tutto inutile. Per la giovane robbiese l’impatto è risultato fatale. Illeso invece il conducente del furgone.

Il corpo della vittima al momento è all’obitorio di Mortara in attesa che l’autorità giudiziaria disponga l’autopsia.

Il Sindaco Marcello Gasperini, ha rilasciato alcune dichiarazioni a il giorno.it: “Era una ragazza straordinaria, impegnatissima nell’organizzazione del nostro Palio, ma anche sul fronte del sociale. E poi aveva una passione enorme per la musica, era componente della Corale polifonica di Santo Stefano. Quello che è accaduto è tremendo”.

“La vittima – racconta il giorno.it – ha una sorella, Laura, di qualche anno maggiore di lei e che lavora come insegnante a Robbio, viveva con i genitori. Proprio ieri mattina la coppia avere deciso di trasferirsi in provincia di Biella, dove la famiglia Milanino ha una casa. Dato che il luogo è piuttosto isolato ed è pressoché impossibile utilizzare i telefoni cellulari, nella tarda mattinata di ieri il sindaco Gasperini, il parroco di Robbio, don Fagnola, con la sorella Laura, hanno raggiunto insieme la località piemontese per dare ai genitori di Anna l’annuncio di quanto era avvenuto qualche ora prima”.

Grande dolore tra i coscritti del 1980 che si sono riuniti ieri sera per farsi forza uno con l’altro per la scomparsa della giovane amica. Sabrina, sua compagna di classe alle scuole medie la ricorda cosi: “Era una ragazza riservata ma sempre pronta ad aiutare chi era in difficoltà. Lo ha fatto con me ed io le sarò sempre riconoscente. La porterò sempre nel mio cuore. Ciao Anna”.

Questo il pensiero comune dei suoi amici: “Anna era veramente una bella persona. In queste occasioni ci sono tante cose da poter dire, ma le parole fanno fatica ad uscire perché il dolore è immenso. Siamo sicuri che lei ha vissuto fino all’ultimo istante con gioia e amore per il prossimo. Robbio ha perso una ragazza straordinaria e non è una frase di circostanza, ma è la verità.”

La ex strada statale 596 dei Cairoli, ora strada provinciale ex SS 596 dei Cairoli collega Vercelli a Pavia e nel tratto maledetto tra Palestro e Sant’Angelo Lomellina negli ultimi anni ha visto morire molti giovani. Solo dal 2005 a oggi contiamo almeno una decina di vittime.

Michele D’Agostino