Tour de France, è finalmente il giorno di Peter Sagan

Peter Sagan (PASCAL GUYOT/AFP/Getty Images)

Lo slovacco Peter Sagan, leader della classifica a punti e maglia verde, è riuscito finalmente a tagliare per primo il traguardo, nella settima tappa del Tour de France, conclusasi ad Albi, allungando anche nella classifica sulla quale con una serie di piazzamenti sta provando a mettere sin dalla prima settimana una seria ipoteca. Lo sprint odierno di Sagan è stato devastante e l’asso slovacco ha staccato di oltre una bicicletta i suoi avversari. Secondo è arrivato Degenkolb, mentre ottimo terzo è giunto l’italiano Bennati.

Per lo slovacco, comunque, oggi non c’è stata gara. Il percorso tortuoso e pieno di saliscendi e falsi piani ha infatti contribuito a fare selezione nel gruppo, tant’è che diretti concorrenti per lo sprint finale, come Greipel, Cavendish e Kittel si sono attardati. Il sudafricano Impey ha conservato la maglia gialla, ma è improbabile che possa andare oltre la giornata di domani indossandola.

Si comincerà presto a fare sul serio, infatti. Domani è prevista la prima tappa di montagna con il Col de Pailhères, ma soprattutto con l’arrivo in salita a Ax 3 Domaines.

Redazione online