Tour de France, Alberto Contador: “Io non ho dubbi sulle qualità di Froome”

Froome e Contador ai piedi del Mont Ventoux (JOEL SAGET/AFP/Getty Images)

Intervistato sui sospetti avanzati da alcuni tabloid circa i successi “dopati” della maglia gialla al Tour de France, Chris Froome, lo spagnolo Alberto Contador ha replicato: “Non ho motivo di dubitare di lui, è un grande professionista e un corridore di alto livello. Lo ha dimostrato nel corso di tutta la stagione. Come tutti, può avere degli alti e dei bassi, ma direi che attualmente sia in fase di ‘alta’. Io credo che le sue performance siano pulite, e frutto del lavoro. Oltretutto, viene sottoposto tutti i giorni a dei controlli”.

Contador ha poi sostenuto di non essersi arreso dopo esser stato distaccato di un minuto e quaranta secondi ieri nella tappa del Mont Ventoux: “Il mio obiettivo è la vittoria finale, anche se in questo momento c’è un leader molto al di sopra degli altri. E’ impossibile batterlo in ‘uno contro uno’, ma l’ultima settimana del Tour è molto dura e offre svariate soluzioni tattiche. L’obiettivo rimane quindi il successo finale, perché in fondo arrivare secondo o decimo cambia poco”.

Redazione online