Nuoto, Tania Cagnotto: ”Stavolta sono contenta”

Tania Cagnotto e la sua medaglia d'oro (getty images)

 

Dopo il podio svanito all’Olimpiade per 20/100, ecco che adesso sfuma la medaglia d’oro per 10/100 ai Mondiali di Barcellona. Ma Tania Cagnotto stavolta è felice, nonostante abbia dominato la gara di tuffi dal trampolino di 1 metro fino all’ultimissimo tuffo della cinese He Zi. La sua gioia in queste parole: ”Dispiace, perché ci sono andata vicino e non so se succederà di nuovo di poter lottare spalla a spalla con le cinesi per l’oro. Ma se guardo al mio anno, a quanto poco mi sono allenata, a come l’ho presa, ci sono solo cose belle. Non sono in forma come in altre occasioni, quindi va bene così. I dieci centesimi? Quando li ho visti sul tabellone ho pensato: ma che sfiga. Di nuovo per dei centesimi, mi perseguitano, però mai avrei pensato di arrivare seconda. Sono supercontenta. Meglio un argento che è quasi oro che una medaglia di legno che mi toglie il bronzo. Qui non ha nulla a vedere con Londra, perché qua sono andata a medaglia. E in più sono davvero vicino alle cinesi, è una buona cosa”.

Marco Orrù