Mappa dell'allerta "arancione" di Météo France (screenshot youtube)

Mentre l’anticiclone africano Caronte spergiura il ritorno delle piogge facendo piombare la penisola in un clima arrido dalle temperature elevate, in Francia è allerta maltempo.

E’ quanto si apprende dalle agenzie che sottolineano che Meteo France avrebbe diramato l’allerta “arancione” per ben 28 dipartimenti (regioni): condizioni meteorologiche instabili con forti tempeste attese tra questo pomeriggio e domani e che si stanno abbattendo da ieri sopratutto nella zona sud-ovest, in direzione del centro, in Ile-de-France e nel Nord del paese.

Come riporta il quotidiano francese Lepoint.fr, il maltempo ha già creato numerosi disastri sopratutto nel sud-ovest: due persone sarebbero rimaste gravemente ferite, mentre una decina di migliaia di persone sono state fatte evacuare dalle loro abitazioni rimaste senza elettricità.
Ingenti danni anche sulla linea dei treni ad alta velocità che da stamattina sarebbero stati “bloccati” nelle stazioni, comportando numerosi ritardi sulla linea tra Bordeaux (sud-ovest) e Parigi.

In vista della nuova ondata temporalesca, è stata indetta una nuova allerta che interessa buona parte del paese: l’Ile-de-France, Limousin, Nord-Pas-de-Calais, Piccardia, Allier, Aveyron, Cantal, Cher, Eure-et-Loir, Indre, Loir-et-Cher, Loiret, Lot, Puy-de-Dôme, Tarn e Tarn-et-Garonne.

Secondo l’istituto di ricerca meteorologica Météo France, la nuova ondata di temporali si dovrebbe formare questo pomeriggio nella regione Midi-Pyrénées, per poi dirigersi verso il Nord, toccando i dipartimenti del Limousin e successivamente il centro del paese.
“Questi temporali potranno essere molto violenti, sopratutto in termini di grandinate e di raffiche di vento che potranno raggiungere i 100/120 km orari”, ha comunicato Météo France nel suo ultimo bollettino meteo.

Redazione