Grillo: inutile questo Parlamento, dobbiamo vincere le elezioni

Beppe Grillo (ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)

L’immagine di Enrico Letta con caschetto militare apre l’ultimo post di Beppe Grillo, dedicato agli scenari di crisi politica e alla possibilità di andare presto a nuove elezioni. “Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. I tempi che ci attendono non sono fatti per portaborse, comparse, cortigiani, inciucisti, voltagabbana, politichini costruiti in laboratorio come Letta e Lupi, ectoplasmi che sono persino riusciti a evitare la leva militare. È finito il tempo delle mele”, scrive il comico.

“Spesso mi chiedo cosa ci stiamo a fare in Parlamento, nessuna nostra proposta è stata accettata. Nessuna legge parlamentare è stata approvata. La farsa di un presidente della Repubblica eletto da Berlusconi (ricordate i suoi applausi alla nomina e il sorrisone da cumenda da guancia a guancia?) che disegna da anni strategie fallimentari come investito da un’autorità suprema, prima Rigor Montis, poi Capitan Findus Letta, sta andando avanti come se niente fosse successo”, ha poi continuato Grillo ripercorrendo alcune fasi della politica italiana recente.

Infine il leader del M5S ha scritto: “Questi non cederanno niente, neppure un’unghia incarnita. Adesso non c’è più tempo. O vanno a casa loro, o va a casa il Paese. In mezzo non c’è nulla. Prepariamoci alle elezioni per vincerle”.

 

Redazione online