Il Calciatore che con un bacio gay ha sconvolto il mondo intero.. GUARDA FOTO!

Rue89 ci parla di una fotografia pubblicata su Instagram che ha scatenato un acceso dibattito sull’omofobia in Brasile. Merito di un calciatore del Corinthians, Emerson Sheik, che ha caricato sul popolare social network un’immagine che lo vede protagonista di un bacio sulla bocca ad un amico.

VOGLIA DI CONDIVIDERE – Lo scatto è stato caricato dal calciatore dal doppio passaporto, brasiliano e qatariota, per celebrare la vittoria della sua squadra. Questa invece è la didascalia dell’immagine:

“Bisogna avere molto coraggio per celebrare l’amicizia senza aver paura di ciò che le persone, cariche di pregiudizi, vogliano dire. Bisogna essere liberi per celebrare un simile trionfo, senza alcun retro pensiero ma solo con un amico che sostiene sempre”.

Ed ecco che un semplice bacio ha trasformato il calcio brasiliano in un’arena nella quale si è dibattuto con forza sull’omosessualità e sull’omofobia. I suoi tifosi l’hanno presa nel peggiore dei modi. I membri del gruppo organizzato “Camisa 12″ hanno manifestato al centro d’allenamento della squadra chiedendo le scuse del giocatore e l’annullamento del suo contratto. A rafforzare la loro posizione dei cartelli con su scritti messaggi a dir poco espliciti: “Niente froci nella nostra squadra”, “Qua vogliamo solo uomini”. Nella prima partita dopo lo scatto incriminato, poi, il giocatore è stato insultato con maggiore veemenza dagli avversari.

INDIGNAZIONE E SOSTEGNO – La situazione ha alterato non poco la psiche del giocatore che è stato espulso dopo uno scontro violento con un’avversario, Ze Roberto, che a sua volta ha commentato:

“Questa sua provocazione non mi è piaciuta. Se vuole baciare chiunque ben venga, ma non accetto questo genere di cose”.

Il professor Wilson Gomes ne ha approfittato per ricordare come nel calcio brasiliano l’omosessualità sia oggetto di scherno nei confronti dell’avversario. Tuttavia, secondo Gomes, il gesto del giocatore ha contribuito ad accendere un dibattito sul tema. E se in campo Sheik ha ricevuto solo insulti, o quasi, sui vari social network sono innumerevoli le attestazioni di stima e di affetto nei suoi confronti. Due fratelli musicisti hanno lanciato la moda di baciarsi con addosso la maglia del Corinthians. Nelle ultime ore sono nati anche hashtag a sostegno del giocatore come # Sheiktamojunto e # vaicurintia. Il blog “Offside” ha anche paragonato il bacio al movimento della “Democrazia Cortinhiana”, l’autogestione voluta da Socrates e durata due anni che combatté la dittatura militare brasiliana, anche se stavolta non c’è nulla di politico, mentre il blogger Fabio Chiorino ha chiuso con “piccolo bacio per l’uomo, un balzo gigantesco per il calcio brasiliano”. (Photocredit Instagram)

Fonte: www.giornalettismo.com