Nuova scossa di terremoto in Emilia Romagna

terremoto sisma
Sismografo (getty images)

Torna a tremare la terra in Emilia Romagna. Nella notte in provincia di Modena si sono registrate due scosse, la prima di minore entità, la seconda più forte. Il primo sisma si è verificato alle ore 00:20 ed ha avuto una magnitudo di 2.7 gradi Richter, stando ai dati riportati dall’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia). L’epicentro è stato localizzato vicino a Finale Emilia, con una profondità di 23,5 km.

Più forte è stata la seconda scossa, registrata alle ore 03:45 del mattino, con una magnitudo di 3.4 gradi, sempre nei pressi di Finale Emilia. Il sisma ha avuto una profondità di 21,1 km.

In entrambi casi i centri abitati entro i 20 chilometri dalle scosse sono situati tra le province di Modena, Ferrara, Mantova (in Lombardia) e Rovigo (in Veneto).

Fortunatamente non si segnalano danni a persone o cose.

Un altro terremoto di 3.3 era stato registrato nella stessa zona la mattina del 4 settembre.

Redazione