F1 Suzuka 2013: Vettel prepara la festa

 

Sebastian Vettel (Getty Images)

 

 

Sembrava che almeno a Suzuka Vettel si sarebbe accontentato di un piazzamento che in chiave mondiale andava benissimo, ma il tedesco non si è accontentato e ancora una volta ha voluto portare a casa la vittoria che gli consente di preparare la festa iridata in India: “Pessima partenza, ho urtato Lewis ma poi sono riuscito a gestire le gomme, la strategia delle due soste si è rivelata la migliore. Sono con la mente all’anno prossimo, in campionato abbiamo un ottimo vantaggio”.

Della strategia della Red Bull ne ha fatto le spese Mark Webber, l’australiano ha dovuto effettuare tre soste ed è apparso molto dispiaciuto: “Corsa piuttosto buona, è stata applicata una strategia diversa, le tre soste non hanno pagato, volevo di più”.

Sale sul podio anche Grosjean che ha accarezzato a lungo il sogno di vittoria: “Una gran bella partenza, poi la Red Bull ci ha ripresi. Salire sul podio in una pista così difficile è molto bello”.

Alonso non ha mai potuto attaccare i primi ed ha chiuso fuori dal podio con un distacco di 45 secondi da Vettel. Massa ha fatto molto peggio, ed è stato beffato da Button per il 9° posto proprio sul traguardo.

Marco Galluzzi