Giorgio Napolitano: “Sul web anche venditori di odio che propagandano falsi miti”

Giorgio Napolitano (Getty IMages)

Dei vantaggi di Internet “possono avvalersi anche truffatori, venditori di falsi miti, propagandisti di odio e arroganti intenti a infierire sui più deboli”. Così si è espresso il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in un messaggio in occasione di un’iniziativa Telecom su minori e internet, partita da Genova e intitolata “Anche io ho qualcosa da dire!”.

Ha spiegato Napolitano che “saper distinguere i siti internet e i messaggi utili, costruttivi o anche soltanto divertenti da altri che vogliono approfittare della vostra freschezza e bontà d’animo per spargere tossine e spesso trarne profitto è uno dei compiti che spettano a voi ragazzi e ragazze per diventare più grandi”. Il Capo dello Stato ha parlato anche delle “indubbie opportunità offerte da questa via di comunicazione e insieme dei rischi esistenti nel navigare il rete”.

Infine, il presidente della Repubblica ha sottolineato: “Internet ha cambiato ritmi e abitudini della nostra società, accorciato distanze e sveltito la circolazione delle informazioni ma dei suoi vantaggi e della sua rapidità e ramificazione possono avvalersi anche truffatori, venditori di falsi miti, propagandisti di odio e arroganti intenti a infierire sui più deboli o sulle persone più influenzabili”.

Redazione online