Calcio, muore Bruno Metsu, l’uomo che fece grande il Senegal

Bruno Metsu (getty images)

 

Il suo Senegal rimarrà una delle favole più belle mai viste in un Mondiale di calcio. Era il 2002 e in tutto il mondo scoppiò la passione per quella squadra tanto spettacolare che eliminò la Francia e arrivò fino ai quarti di finale del Mondiale nippocoreano. Era allenata dal tecnico francese Bruno Metsu che purtroppo si è spento ieri all’età di 59 anni, per un cancro. Lo ha reso noto il giornale La Voix du Nord. Lo scorso luglio Metsu aveva raccontato del suo male: ”Cancro del colon, del fegato e dei polmoni, mi hanno dato tre mesi, è un colpo enorme”. Dopo la Nazionale africana aveva allenato club del Qatar e degli Emirati Arabi, guidando anche le due Nazionali.

Marco Orrù