Nigeria: raid del governo contro il Boko Haram . 74 decessi

Controlli della polizia nel nord-est della Nigeria, dove opera il gruppo terrorista islamico di Boko Haram (Foto:PIUS UTOMI EKPEI/AFP/Getty Images)

Le milizie dell'esercito nigeriano hanno effettuato oggi un blitz teso ad indebolire il gruppo radicale Boko Haram, da tempo attivo a livello terroristico nel paese africano. Secondo quanto riportato alla stampa dagli stessi uffici dei militari, il raid – condotto sia per via aerea che per via terrestre – avrebbe ucciso 74 persone presumibilmente appartenenti all'organizzazione perseguita. La zona della Nigeria interessata all'operazione è quella nord-orientale di Borno, lo stato in cui più forte sembra essere la presenza del Boko Haram.

Due soldati dell'esercito ufficiale sarebbero rimasti feriti nel corso dell'azione.

Mano a mano che gli atti di terrorismo condotti per mano del gruppo islamista si sono fatti più intensi in Nigeria, il governo ha deciso di intervenire per tentare di limitare il potenziale del gruppo. Quella di oggi è stata la secondo azione contro il Boko Haram effettuata nel corso della settimana.

Redazione online

zp8497586rq