Accordo con l’Iran sul nucleare, pesa il veto della Francia

Laurent Fabius con il Segretario di Stato Usa John Kerry (Getty images)

Intervenendo nel dibattito sull’accordo tra il cosiddetto 5+1, composto dai membri permanenti del Consiglio di Sicurezza Onu più la Germania, e l’Iran sul nucleare, il ministro degli Esteri francese, Laurent Fabius, ha sentenziato: “Non ci sono certezze”. Ha aggiunto l’esponente del governo: “C’è una bozza iniziale che non accettiamo ma non sono certo che si possa arrivare a una conclusione”.

Fabius chiede tra l’altro la sospensione delle operazioni al reattore al plutonio di Arak già nella fase negoziale e certezze sulla fine che dovrà fare l’uranio arricchito al 20% in dotazione di Teheran. Inoltre, “dovranno essere tenute nel debito conto le preoccupazioni per la sicurezza espresse da Israele e dai Paesi della regione”, insieme a quelle di Paesi come l’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi, principali alleati e partner economici del mondo occidentale nella regione.

Sulla questione è intervenuto anche il viceministro degli Esteri russo, Sergei Ryabov, sostenendo: “Ci attendiamo che da parte della comunità internazionale sia prodotto un risultato duraturo”. Il tema del nucleare sarebbe stato poi oggetto di un colloquio telefonico tra il presidente Usa Barack Obama e il premier israeliano Benjamin Netanyahu, al centro del quale – secondo quanto sostiene la Casa Bianca – sono stati messi “i nostri attuali sforzi per far avanzare una soluzione pacifica delle preoccupazioni della comunità internazionale sul programma nucleare iraniano”.

Da parte di Teheran, infine, la certezza che si possa giungere a un accordo entro lunedì, come ha spiegato l’ambasciatore iraniano all’agenzia Onu, Reza Najafi: “L’Iran ha presentato una nuova proposta che prevede azioni concrete e prevediamo che il testo possa essere definito lunedì e che le due parti possano raggiungere un accordo, quando Amano [il direttore generale dell’Agenzia per l’Energia Atomica, Yukiya Amano, ndr] sarà a Teheran”.

Redazione online