Bari, psichiatra uccisa da paziente: Vendola sospende direttore generale Asl

Nichi Vendola (Getty Images)

Nell’ambito dell’inchiesta sull’omicidio della psichiatra Paola Labriola, uccisa a settembre da un paziente in un Centro di salute mentale a Bari è stato inserito nel registro degli indagati il Direttore generale della Asl di Domenico Colasanto al quale è stato recapitato un avviso di garanzia per concussione nell’inchiesta sull’omicidio.

In merito a questa vicenda, il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, ha sospeso dall’incarico il direttore generale per 60 giorni dopo che Colasanto aveva rimesso nelle sue mani il mandato.

Redazione

LEGGI ANCHE:
E’ un tossicodipendente l’assassino della psichiatra di Bari

Dramma al Cim di Bari, psichiatra 53enne uccisa da un paziente