Festival Cinema Roma: “Tir” di Fasulo si assegna il titolo di miglior film

Alberto Fasulo e l'attore Branko Zavrsan al Festival del Cinema di Roma (Getty images)

Il film-documentario Tirdi Alberto Fasulo ha vinto il Marc’Aurelio d’Oro dell’ottava edizione del Festival internazionale del film di Roma: “Tir è un film che mi ha cambiato la vita, un atto di coraggio durato cinque anni in cui mi sono preso i miei rischi. Cosa ha colpito la giuria? Non lo so, probabilmente il sudore che traspirava in quella cabina di camion. Io ho fatto solo qualcosa di istintivo”, ha commentato il regista.

Il premio per la miglior interpretazione maschile è stato assegnato all’attore Matthew McConaughey per “Dallas Buyers Club” di Jean-Marc Vallée.
Il premio Migliore interpretazione femminile invece è andato a Scarlett Johansson per “Her” di Spike Jonze.

Ecco la lista degli altri premi:
– Premio per la migliore regia: Kiyoshi Kurosawa per Sebunsu kodo (Seventh Code)
– Premio Speciale della Giuria: Quod Erat Demonstrandum di Andrei Gruzsniczk
– Premio a un giovane attore o attrice emergente: tutto il cast di Gass (Acrid)
– Premio per il migliore contributo tecnico: Koichi Takahashi per Sebunsu kodo (Seventh Code)
– Premio per la migliore sceneggiatura: Tayfun Pirselimoğlu per Ben o değilim (I Am Not Him)
– Menzione speciale: Cui Jian per Lanse gutou (Blue Sky Bones)

Redazione

LEGGI ANCHE:
Roma: attivisti del movimento per la casa occupano il tappeto rosso della Festa del Cinema