Crotone, barcone alla deriva: tratti in slavo 120 migranti

Barcone carico di migranti (Getty Images)

La guardia costiera ha dato il via nel primo pomeriggio alle operazioni di soccorso per trasbordare i circa cento migranti, tra i quali molte donne e bambini, che da ieri erano a bordo di un barcone alla deriva, a circa 75 miglia a sud est di Crotone.
Sono stati lanciati salvagente e viveri alle persone che sono stremate dalla lunga notte in balia del mare, a bordo della imbarcazione.

Le operazioni di salvataggio si sono rivelate complicate a cause delle condizioni meteo marine avverse, con vento forte e il mare grosso a forza 7-8.
Tanto che nel tentativo di avvicinamento al peschereccio, le Guardia costiera ha temuto più volte d’impattare con il peschereccio che è stato monitorato durante tutta la notte.

Come hanno riportato i media il peschereccio era sorvegliato dagli equipaggi di quattro mercantili dirottati ieri nell’area dalla centrale operativa delle Capitanerie di Porto ed è stato costantemente illuminato dagli stessi mercantili e da mezzi aerei della Guardia Costiera e della Marina Militare che hanno partecipato ai soccorsi.

Il salvataggio è riuscito dopo alcune ore di operazioni e i migranti portati sulla costa a bordo delle imbarcazioni della Guardia Costiera sono stati in tutto 120.

Redazione

LEGGI ANCHE:
Calabria: barcone di migranti alla deriva