Pierluigi Bersani: l’ex segretario del Pd colpito da emorragia cerebrale

 

Pierluigi Bersani (Getty Images)

Pierluigi Bersani, l’ex segretario del Partito Democratico, questa mattina ha avuto un malore e alle 11 è stato portato al pronto soccorso di Piacenza dalla moglie e dal fratello. Bersani aveva un malessere e attacchi di vomito. I sanitari lo hanno sottoposto ad accertamenti e dall’esame della Tac è emerso un problema cerebrale grave: una vasta emorragia cerebralesubaracnoidea. Quindi è stato disposto il suo trasferimento al reparto di Neurochirurgia dell’ospedale Maggiore di Parma, dove è arrivato alle 13. Bersani era in stato di coscienza, ma i medici hanno subito percepito che la situazione era critica.

IL MESSAGGIO DI RENZI: “Un abbraccio fortissimo a @pbersani» scrive su Twitter il successore alla segreteria del Pd Matteo Renzi. Sempre sul sito di microblogging, vari membri della segreteria democratica, da Pina Picierno a Alessia Morani, incoraggiano Bersani a superare il momento difficile.  “Vicina a Bersani e alla sua famiglia. Un abbraccio”, ha scritto sempre su twitter, il ministro Cécile Kyenge.

Vicinanza a Bersani è stata espressa anche dai suoi avversari politici.: “Caro Pier Luigi Bersani ti sono affettuosamente vicino. Forza!!!”, ha scritto su twitter il vicepremier e leader del Nuovo Centrodestra, Angelino Alfano. Anche l’ex ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, ha espresso su twitter il suo sostegno all’ex segretario del Pd:  “Vicina a Pierluigi #Bersani ed alla sua famiglia. Un augurio per una pronta guarigione”. “Forza Pierluigi, Forza Pierluigi”, ha detto Renato Brunetta intervistato sulla situazione del governo da Rainews24. “Totale solidarietà a Bersani, viene dal territorio e della militanza,ognuno ha le sue idee, la stima è per un vero politico non un guitto”, ha detto Maurizio Gasparri.

E non poteva mancare la vicinanza di Romano Prodi che ha mandato a Bersani un “abbraccio fortissimo”. L?ex presidente del Consiglio segue da vicino la situazione dell’ex segretario del Pd. Anche il premier Enrico Letta è vicino a Bersani e segue la situazione.

Stando alle ultime notizie, Pierluigi Bersano sta per entrare in camera operatoria per essere sottoposto ad intervento chirurgico d’urgenza. La situazione, comunque, contrariamente a quanto emerso in un primo momento, non è particolarmente grave e l’ex segretario del Pd, 62 anni, non ha mai perso conoscenza.

“Un abbraccio ad un avversario leale” è stato l’incoraggiamento di Silvio Berlusconi arrivato nel pomeriggio.

Redazione Online