Giovannini parla del piano Garanzia Giovani

Il ministro Enrico Giovannini (ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)

Il ministro al Lavoro, Enrico Giovannini ha parlato con una lettera al Corriere della Sera del piano Garanzia Giovani elaborato dal governo e recentemente accolto dalla Commissione europea.  Il ministro ha definito il provvedimento “solo un primo passo: disegna infatti un nuovo modello di politiche del lavoro basato su un piano nazionale con declinazione territoriale concertato con le Regioni, utilizzabile anche per altre fasce di età”.

Per Giovannini il piano è anche “una sorta di prova generale di una svolta che stiamo imprimendo alle politiche ‘attive’ per l’occupazione e il reinserimento, dopo tanti anni di dibattiti nei quali si sono privilegiate le politiche ‘passive’, basate cioè sugli ammortizzatori sociali”. Anticipando il fatto che l’esecutivo intende muoversi con rapidità su questo fronte ed avviare azioni concertate con le Regioni, gli enti territoriali con delega sulla questione, e di voler successivamente estendere questo modello anche alle ad altri ambiti occupazionali.

 

Redazione online