Gossip Hollande: Trieweiler pronta a perdonare il presidente

Copertina di Closer con lo scoop sulla relazione tra François Hollande e l'atrice Julie Gayet (Getty images)

Il gossip che ha rivelato delle indiscrezioni su una presunta relazione tra François Hollande e Julie Gayet emerso venerdì scorso è al centro di una valanga d’informazione che trapleano da oltralpe proprio nel giorno in cui il presidente francese deve parlare al paese davanti ad una platea di oltre 600 giornalisti sul nuovo programma del Governo.

Dall’inviata di Rainews si apprende che Valérie Trieweiler, la compagna del presidente, ricoverata in ospedale si dice per un malore (alcuni insinuano un tentativo di suicidio) dopo aver appreso la notizia, avrebbe fatto sapere di essere pronta a perdonare Hollande.

Elemento che lascia immaginare che con molte probabilità la relazione di Hollande è più che documentata e reale con la Gayet. Tanto che, sottoliena Rainews, alcuni fonti vicine al presidente avrebbero detto che il rapporto del presidente con la Trieweiler era già un po’ in crisi e che la Trierweiler nell’apprendere la pubblicazione del magazine Closer sarebbe entrata come una furia nello studio del presidente. E’ quanto rivela un’inchiesta del settimanale Oggi, che usicrà domani in edicola.

Fatto sta, il gossip non perdona e mette in primo piano le fughe amorose del presidente: dai media si apprende che Hollande e l’attrice francese si sono conosciuti nel 2011 e che la relazione sia diventata una cosa seria dal gennaio 2013 da quando ci sono stati incontri regolari prima in un appartamento nella centralissima via di Rue Faubourg Sant’Honoré, poi in quello di Rue du Cirque dove sono stati “sorpresi” dal fotografo, autore del servizio fotografico scandilistico.

L’attrice ha consciuto Hollande quando era candidato alle primarie socialiste, in un ristorante vicino alla Maison de la Radio e tra loro sarebbe scattato immediatamente un colpo di fulmine. I due, secondo quanto riporta Oggi si sarebbero successivamente incontrati in un pranzo elettorale al Cinéma des Cinéastes nel 17° Arrondissement di Parigi e poi la Gayet avrebbe preso parte alla cerimonia di investitura del presidente, in prima fila, non lontana da Ségolène Royal, l’ex compagna di Hollande, madre dei suoi quattro figli.

Redazione

LEGGI ANCHE:
Francia, gossip Hollande: il caso solleva una riflessione sul concetto di “première dame”