Corea del Nord chiede riconciliazione a Seul

Kim Jong-un ad una cerimonia nel 2012 (Getty images)

Non sono poi così lontani gli screzi tra Corea del Sud e Corea del Nord che hanno caratterizzato la primavera del 2013 durante la quale i due stati vicini si sono fronteggiati in un ritorno di guerra fredda paventando ognuno un conflitto imminente. Eppure, nonostante sia trascorso poco tempo, è arrivata oggi da Pyongyang la richiesta alle autorità di Seul di lavorare per una riconciliazione. Si chiede, in particolare, ai coreani del sud di rivedere il programma di esercitazioni militari già organizzate in collaborazione con gli Stati Uniti.

La domanda è sopraggiunta a Seul sotto forma di missiva firmata dalla Commissione nazionale per la Difesa gestita dal reggente Kim Jong-un. All’interno della lettera si legge: “Quello che conta per… migliorare i rapporti tra il Nord e il Sud è prendere una decisione coraggiosa per far cessare tutte le azioni militari ostili”.

 

Redazione online