Nuovo messaggio di Napolitano: “Necessaria l’approvazione di riforme istituzionali”

Giorgio Napolitano (Getty IMages)

In un messaggio rivolto alla platea di Sel, il partito di centrosinistra che celebra da oggi il suo secondo Congresso Nazionale, il Capo dello Stato Giorgio Napolitano ha esordito: “La lunga crisi finanziaria, economica e sociale che stiamo vivendo e di cui si comincia appena ad intravedere una faticosa via di uscita ha lasciato in eredità un paese provato e seriamente preoccupato per il proprio futuro. Soprattutto la generazione che si affaccia ora al mondo del lavoro si trova ad affrontare una prospettiva di peggioramento, per la prima volta dal dopoguerra, delle condizioni di vita rispetto alle precedenti generazioni”.

Secondo il presidente della Repubblica, è indispensabile “che ogni forza politica si impegni, all’interno di un serrato ma costruttivo confronto, per offrire risposte adeguate ai complessi e scottanti problemi del lavoro e del disagio sociale, elaborando proposte coraggiose e sostenibili per un nuovo sviluppo nazionale, ricercando gli opportuni percorsi politici per realizzarle e ponendo sempre l’interesse generale del paese al di sopra di qualsiasi considerazione particolaristica”.

“In questo quadro si colloca la necessità di pervenire al più presto all’approvazione di riforme istituzionali che rendano il nostro ordinamento più idoneo a fronteggiare, nel contesto europeo, le nuove esigenze poste dalla crisi e dalle sfide della competizione globale”, ha evidenziato Giorgio Napolitano, concludendo poi: “Solo così sarà possibile sperare in un progressivo riavvicinamento alla politica da parte dei cittadini, la cui disaffezione per la cosa pubblica è determinata in larga misura dall’inefficienza di cui per molti aspetti le istituzioni danno prova, oltre che dai ricorrenti episodi di malcostume”.

Redazione online