Blitz animalista alla sede Volvo a Bologna: tutti contro Ibra

Animalisti italiani protestano contro vivisezione (Getty images)

 

 

Blitz dell’Associazione “Centopercentoanimalisti” nella notte a Bologna, dove si trova la sede italiana di Volvo. L’azienda svedese, infatti, secondo gli attivisti, sarebbe colpevole di aver diffuso un messaggio pro-caccia con il suo ultimo spot pubblicitario, nel quale il testimonial è il calciatore Zlatan Ibrahimovic. I manifestanti hanno perciò affisso molti manifesti di protesta sui cancelli della fabbrica, incitando a boicottare le auto della casa svedese e annunciando ulteriori mobilitazioni.

L’associazione animalista descrive così lo spot: “Mostra Ibrahimovic che, dopo una preparazione stile Rocky dei poveri, esce per una battuta di caccia sulla neve. Viene mostrata in positivo la figura del cacciatore, e questo è per noi inaccettabile. Volvo ha fatto un grosso errore scegliendo come testimonial Ibrahimovic, che ha la mania della caccia. Questa azione di protesta non sarà la prima e nemmeno l’ultima contro la Volvo: è intollerabile far passare un cacciatore come una persona rispettabile”.

Lo spot “incriminato”