Vendola duro contro Renzi: “Fa tornare in cattedra il trafficante di carne”

Vendola Renzi Bersani (Getty Images)

 

Dal palco del Congresso di Sel a Riccione Nicola Vendola attacca duramente  il segretario del Pd Matteo Renzi: “Caro Matteo, non dovevi dargli questo agio di tornare in cattedra. Per questo siamo arrabbiati. Ha riabilitato Silvio Berlusconi, un trafficante di carne e voti nelle istituzioni”.

E lancia messaggi anche via Twitter: “Caro Matteo hai sbagliato a non venire – riferendosi alla mancata partecipazione di Renzi al Congresso – Avresti trovato un popolo attento alle ferite della democrazia”.

Vendola per le prossime elezioni sceglie la strada “greca” e propone ai delegati di dare mandato al gruppo dirigente per “verificare la possibilità” di trovare un’intesa con il leader della sinistra greca Alexis Tsipras «ma non contro il presidente del Palamento europeo, il socialista Martin Schulz”.

“Non si tratti di mettere insieme una arca di Noè improvvisata, di convocare i reduci di tutti gli “sconfittismi” perché vogliamo andare verso un mondo nuovo. Non c’è da parte nostra una questione di rancori, ferite ancora aperte, piccole rotture, scissioni nella sinistra radicale. Nel nostro cammino ci sono punti fermi: uno è una critica allo stalinismo in ogni forma. I partitini malati di nostalgia e ortodossia ideologica non sono nostri compagni”.

 

Redazione online