Pete Seeger ( Neilson Barnard/Getty Images)

Pete Seeger ( Neilson Barnard/Getty Images)

Si è spento alla veneranda età di 94 anni lo storico folksinger statunitense Pete Seeger, animatore del contesto culturale americano e mondiale tra gli anni Quaranta e gli anni Settanta. Fu autore di canzoni epocali come If I Had a Hammer, la pacifista Where Have All the Flowers Gone e coautore dell’inno per i diritti civili We Shall Overcome.

Seeger fu uno dei cantautori statunitensi, assieme all’amico e collega Woody Guthrie, che più si impegnarono nel campo dell’attivismo politico. Dalle proteste anti-nazi degli anni Quaranta, passando per le critiche alla guerra in Vietnam nei Sixties, fino al recente impegno all’interno del movimento critico nei confronti del sistema finanziario globale di Occupy Wall Street, il musicista mise la sua arte al servizio delle cause nobili della politica dal basso.

Pete Seeger è morto per cause naturali connesse alla vecchiaia dopo essere stato ricoverato presso l’Ospedale Presbiteriano di New-York durante la notte scorsa. A comunicare il suo decesso sono stati i nipoti.

Qui sotto un video di una performance della canzone What Did You Learn at School?, in cui Seeger compare con il suo celebre banjo:

Redazione online