Camorra: catturato il capo del clan Amato-Pagano

Volante della polizia a Napoli (Foto: MARIO LAPORTA/AFP/Getty Images)
Volante della polizia a Napoli (Foto: MARIO LAPORTA/AFP/Getty Images)

Nuovo duro colpo alla criminalità organizzata. E’ stato arrestato dalla polizia il boss Mario Riccio detto Mariano, capo del clan Amato-Pagano di Scampia. Riccio era latitante dal 2011 ed era stato inserito nella lista del Ministero dell’Interno con i nomi dei cento latitanti più pericolosi d’Italia.L’uomo, parente di Cesare Pagano storico boss di Scampia, era stato già condannato a 16 anni di reclusione per associazione a delinquere di tipo mafioso e droga.

Riccio è stato arrestato a Qualiano, a nord di Napoli,dagli agenti della Squadra mobile di Napoli e del Servizio centrale operativo della Polizia. Secondo gli inquirenti il capo clan è uno dei responsabili della seconda guerra di Scampia.

Redazione