Siria, Ginevra 2: Governo siriano conferma presenza a prossimo round di negoziati

Leader alla Conferenza di Pace Ginevra 2 (Getty images)
Leader alla Conferenza di Pace Ginevra 2 (Getty images)

Il vice ministro degli Esteri, Faysal Miqdad, ha confermato la partecipazione del governo siriano al secondo apputnemanto con negoziati a Ginevra previsti a partire da lunedì 10 febbraio.
La presenza lealista alla nuova fase negoziale era rimasta in dubbio dopo il muro contro muro che aveva caratterizzato la prima fase del negoziato che si era arenato sul tema del ruolo del presidente Al Assad nella transizione politica del paese.

Intanto, si apprende che oggi è stata promossa una tregua nei combattimenti tra ribelli e le forze del regime di Bashar Al Assad a Homs per permettere l’evacuazione di centinaia di civili e consentire l’ingresso nella città vecchia di aiuti umanitari.
L’accordo che è stato annunciato ieri era stato discusso nell’ambito della conferenza di Ginevra 2.

Redazione