Blitz congiunto di polizia italiana e Fbi contro la ‘ndrangheta

Polizia (getty images)
Polizia (getty images)

Un’imponente operazione di polizia contro la criminalità organizzata è in corso in tutta Italia e anche a New York, negli Stati Uniti. Centinaia di agenti della Polizia di Stato italiana stanno eseguendo diversi arresti a carico di individui sospettati di appartenere alla ‘ndrangheta, mentre gli agenti dell’Fbi stanno arrestando membri di famiglie mafiose americane. I provvedimenti sono stati eseguiti nelle province di Reggio Calabria, Napoli, Caserta, Torino, Benevento, Catanzaro e a New York.

L’operazione condotta dalle forze dell’ordine italiane e statunitensi, denominata “New Bridge”, riguarda un traffico internazionale di droga tra la Calabria e New York. La droga passava dal Sud America all’Italia e da qui agli Stati Uniti, passando per il porto di Gioia Tauro, dove ingenti quantitativi di cocaina venivano nascosti in barattoli di cocco ed ananas. Sono state arrestate 26 persone, a loro carico le accuse di traffico di stupefacenti, di armi e riciclaggio di denaro. Più di 40 sono gli indagati per i reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di droga ed associazione mafiosa. L’operazione è stata condotta dagli uomini del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato e della Squadra Mobile di Reggio Calabria insieme all’Fbi.

Redazione