Indagine Confesercenti per S. Valentino: no alla cena per 7 coppie su 10

San Valentino (Franco Origlia/Getty Images)
San Valentino (Franco Origlia/Getty Images)

 

Un’indagine svolta da Confesercenti-Swg su San Valentino rileva che la maggior parte degli italiani quest’anno rinuncerà alla classica cena romantica: 7 italiani su 10 hanno dichiarato che, piuttosto, rimedieranno con un piccolo presente, soprattutto fiori e cioccolatini. Solamente il 30% degli intervistati si concederà quello che ormai appare come un “lusso” o come una festa non così sentita, ma del restante 70% che invece resterà a casa, una buona parte (28%) dichiara di farlo per ragioni economiche.

Anche chi festeggerà al ristorante, comunque, terrà d’occhio il portafogli: pochi quelli che vogliono strafare (8%) spendendo dai 60 euro in su, la maggioranza cercherà di rimanere sotto i 30 (54%) e un buon 38% starà tra i 30 e i 60.

Portatori della fama di amatori, gli italiani non rinunciano ai doni romantici per dimostrare il proprio amore: il 70% farà un regalo al/alla compagno/a, il 30% no, ma più per poca propensione a festeggiare San Valentino che per ragioni economiche (4%). Tra le intenzioni di acquisto, i cioccolatini vanno per la maggiore (32%), seguiti dai fiori (28%) e dagli accessori o l’abbigliamento (27%). In media, tuttavia, si spenderà in totale il 6% in meno rispetto allo scorso anno, con i doni che saranno per lo più sotto i 30 euro (45%).

 

Redazione