John Elkann sui giovani: “Non trovano lavoro perché non lo cercano”

John Elkann (Kevork Djansezian/Getty Images)
John Elkann della Fiat, principale azionista Rcs (Kevork Djansezian/Getty Images)

Incontrando gli studenti in un incontro pubblico a Sondrio, il presidente di Fca John Elkann ha sferzato le nuove generazioni, affermando: “Molti giovani non colgono le tante possibilità di lavoro che ci sono o perché stanno bene a casa o perché non hanno ambizione”. Secondo il rampollo della famiglia Agnelli, infatti, “i giovani devono essere più determinati nel trovare il lavoro, perché ci sono molte opportunità, spesso colte da altri, proprio perché loro non hanno voglia di coglierle. Questo stimolo, legato al fatto che o non ne hanno bisogno o non c’è la condizione di fare certe cose”.

Le parole di Elkann hanno subito sollevato un vespaio, con uno studente che ha provato a controbattere sottolineando che spesso a mancare è proprio l’offerta di lavoro per i giovani, ma l’imprenditore ha ribattuto determinato: “Ci sono tantissimi lavori da fare, c’è tantissima domanda di lavoro, ma manca proprio l’offerta. Certo, io sono stato fortunato ad avere molte opportunità, ma quando le ho viste ho saputo anche coglierle”.

Il presidente Fca ha poi invitato i giovani a “essere ottimisti e guardare avanti in maniera reale”, perché “le opportunità esistono più oggi che una volta e sono enormi” e una di queste potrebbe essere provare ad “avviare un’attività in proprio”, obiettando infine a chi gli fa notare di essere il rampollo di una delle più importanti famiglie italiane: “Lavoro perché ho un grande desiderio di fare, di partecipare. Questa è la motivazione principale che mi permette anche di fare una vita interessante”.

Redazione online