Sochi 2014, Zoeggeler conferma l’addio: ”E’ stata la mia ultima gara”

Armin Zoeggeler (getty images)
Armin Zoeggeler (getty images)

 

Armin Zoeggeler ha terminato ieri le sue Olimpiadi di Sochi 2014, con la gara della staffetta, ma di fatto ha terminato pure la sua carriera, come conferma lui stesso al termine della gara che ha visto gli azzurri terminare a soli 12 centesimi dal podio: ”Per me è stata un’Olimpiade molto bella, è iniziato tutto bene. È andata bene con la temperatura e con la mia gara. Sarebbe stato davvero il massimo concludere con il team sul podio. Ovviamente la mia gara olimpica — riporta La Gazzetta dello Sport —, quella che considero la mia ultima, non è questa ma è stata il mio singolo. Questa è un po’ differente. Non so se mi mancherà tutto questo, perché ancora non so come sarà la mia vita senza lo slittino. Una gara olimpica è sempre speciale per un atleta, finire così è più facile che concludere in Coppa del Mondo, almeno io penso così. È un highlight, è il massimo che un atleta può raggiungere, per quello secondo me chiudere con un’Olimpiade è qualcosa di bello. Ma l’amarezza dell’addio ancora non c’è o almeno non la sento”. Parole che sanno davvero di addio.

Marco Orrù