L’Italia verso il governo Renzi sulle prime pagine delle testate europee

Matteo Renzi (Giorgio Cosulich/Getty Images)
Matteo Renzi (Giorgio Cosulich/Getty Images)

Matteo Renzi ha accettato con riserva l’incarico affidatogli dal presidente della Repubblica, di formare un nuovo governo e l’Italia finisce nuovamente sulle prime pagine delle testate internazionali. Il terzo presidente del Consiglio non eletto è destinato a far discutere in Italia e altrove ed oggi la sezione esteri dei principali giornali online internazionali lo ritraggono mentre arriva al Quirinale a bordo della sua Giulietta, viso fresco e sorriso malizioso.

Lo spagnolo “El pais” dipinge il sindaco di Firenze come politico dalla “carriera folgorante”, ma non rinuncia a delineare i rischi della nuova impresa renziana. Il primo tra gli elencati è quello dell’incognita Nuovo Centrodestra e della necessità di attuare una collaborazione che non provochi risentimenti all’interno del Partito Democratico; il secondo sarebbe, per il giornalista iberico Pablo Ordaz, l’ostacolo delle elezioni europee, durante il quale si verificherà il consenso del Pd all’interno del quale Renzi è stato eletto leader.

Sul The Guardian l’articolo relativo alle vicende governative italiane è uno dei più commentati. Renzi, il premier italiano più giovane di sempre, è incaricato per la giornalista Lizzy Davies, non solo di formare il nuovo esecutivo ma, soprattutto, di far fronte alle polemiche che lo vedono come il fautore di un processo antidemocratico e fronteggiare le resistenze di coloro – come l’ex ministro Saccomanni – i quali lo avvisano che non sarà facile destreggiarsi nel campo dell’economia.

Le monde si concentra sul tema del totoministri, spiegando le ambizioni renziane di mettere in piedi un “dream team” capace di risollevare le sorti del paese. In chiusura i francesi si lasciano andare all’ironia e citano la visita in chiesa di Enrico Letta la sera delle sue dimissione e la sconfitta – forse premonitrice? – della Fiorentina con Renzi spettatore in tribuna.

Redazione online