Pakistan, raid aviazione militare contro militanti talebani: 9 vittime

Peshawar, Pakistan (Paula Bronstein/Getty Images)
Peshawar, Pakistan (Paula Bronstein/Getty Images)

A distanza di due giorni da un raid aereo dell’aviazione militare che ha provocato una quarantina di vittime lo scorso 20 febbraio, nella zona tribale del Waziristan del nord mentre in un altro attacco sono stati presi di mira alcuni miliziani nel distretto di Khyber, sospettati dell’attentato a Peshawar, questa mattina si registra una nuova operazione dell’aviazione pachistana contro postazioni di militanti nel distretto di Hangu della provincia nord-occidentale di Khyber Pakhtunkhwa.
Al momento il bilancio conta almeno nove morti.
Secondo le fonti militari, come riporta l’Ansa, oltre “ai terroristi uccisi, molti altri sono rimasti feriti”.
L’area colpita è continuamente infiltrata da militanti appartenenti alla galassia talebana del Tehrek-e-Taliban Pakistan (TTP).

La repressione giunge in un periodo un cui si sono riaperti i negoziati tra i talebani di Tehreek-e-Taliban e le autorità pachistane.

Redazione