Esplosione a Manhattan, sale il bilancio: 7 morti, 74 feriti e 8 dispersi

La polizia di New York, ad Harlem, Manhattan, dopo l'esplosione che ha fatto crollare due edifici il 12 marzo 2014 (STAN HONDA/AFP/Getty Images)
La polizia di New York, ad Harlem, Manhattan, dopo l’esplosione che ha fatto crollare due edifici il 12 marzo 2014 (STAN HONDA/AFP/Getty Images)

Il bilancio delle vittime della terribile esplosione che si è verificata ieri a Manhattan, nella città di New York, è salito a 7 morti, 74 feriti e ancora 8 dispersi. L’esplosione, provocata da una fuga di gas, ha provocato il crollo di due edifici.

La ultime vittime sono state estratte dalle macerie poche ore fa. Alcune fonti riferiscono che risultano ancora una decina di dispersi.

L’esplosione ha investito una zona est del quartiere di Harlem, a nord dell’isola di Manhattan.

Redazione