Roma, baby prostitute Parioli: marito della Mussolini tra i clienti delle giovani

Baby prostitute (David McNew/Getty Images)
Baby prostitute (David McNew/Getty Images)

Proseguono le indagini sul caso delle baby prostitue ai Parioli dopo la denuncia presentata lo scorso 15 agosto dalla madre di una delle due giovani.

Dalle ricerche dei carabinieri emergono anche alcuni nomi illustri: infatti attraverso i tabulati telefonici, le intercettazioni e i pedinamenti, le forze dell’ordine hanno individuato nella lista dei clienti delle ragazze anche Mauro Floriani, il marito della senatrice Alessandra Mussolini, il figlio di un parlamentare del centrodestra, il vicecapo del Dipartimento Informatica di Bankitalia, alcuni funzionari della Fao, un avvocato, un giornalista sportivo e un manager della società di revisione “Ernst & Young”.

Floriani nell’apprendere la notizia delle indagini a suo carico si è recato di sua spontanea volontà dai magistrati.
Floriani che è stato interrogato questa mattina ha ribadito di non sapere che la giovane fosse minorenne, ammettendo di averla incontrata più di una volta: “E’ vero sono stato con lei un paio di volte, ma certamente non immaginavo avesse 15 anni. Sono arrivato alla ragazza attraverso l’annuncio che aveva messo sul sito Bakecaincontri. Lì specificava di avere 19 anni e io credevo fosse la verità” ha raccontato Floriani.
Tuttavia i magistrati non sono concordi con questa tesi in quanto sottolineano i giudici molti “uomini sono andati via dopo aver visto le ragazzine e compreso che erano giovanissime. Difficile credere che lui non se ne fosse accorto”.

Dal canto suo la Mussolini, come riportano i media in lacrime a dichiarato di essere “distrutta” per la vicenda.
Ma già nei confronti della Senatrice giungono parole di solidarietà. A cominciare dal gruppo di Forza Italia: “Esprimiamo, prima di tutto, solidarietà ed affetto alla senatrice Mussolini da parte di tutto il gruppo Forza Italia Senato in un momento difficile della sua vita privata. Ma soprattutto manifestiamo tutto il nostro sdegno e sconcerto per la morbosità e l’inciviltà con cui questo caso viene trattato da una parte dei media e del web. Siamo con te Alessandra”, hanno dichiarato i senatori Paolo Romani, Annamaria Bernini, Donato Bruno e Paola Pelino, Ufficio di Presidenza del Gruppo FI-PDL Senato..

Come riporta Tmnews Floriani è accusato di prostituzione minorile e come lui ci sarebbero altre 20 persone contro le quali la Procura di Roma ha deciso di procedere a fronte dei 40 clienti delle ragazze.

Redazione